Oggi ripercorriamo i migliori e peggiori look di Scarlett, da quando era una giovane e timida teenager a quando è diventata una bomba sexy e musa di Woody Allen. Pensate che Scarlett Johansson è stata eletta dal magazine Esquire “donna più sexy del mondo” nel 2006 e nel 2013, non era mai successo prima che una donna venisse scelta per il titolo due volte.

 

Gli inizi della carriera

scarlett johansson 1998

Scarlett inizia a recitare da bambina e calca i suoi primi tappeti rossi con un look acqua e sapone adatto alla sua età. Al suo primo tappeto rosso ha solo 12 anni ed è già candidata ad un Indipendent Spirit Award per il suo ruolo nel film indipendente Manny & Lo.

Nel 1998 la teenager era apparsa già in numerosi film al fianco di attori come Ben Stiller. Il suo look rimane molto minimal e semplice. Un trend degli anni ’90 era il rossetto abbinato ad una matita per labbra di un colore più scuro, Scarlett segue questo trend e inizia ad utilizzare rossetti di tinte molto forti tra il marrone e il rosso. In questo periodo Scarlett utilizza molto anche gloss marroni brillantinati, gli occhi invece sono sempre struccati.

scarlett johansson 1998

Nel 2001 Scarlett ha 16 anni, è protagonista del film Ghost World, ed è anche molto più abituata a sfilare sul red carpet.
Il suo make-up diventa più elaborato e studiato, le sopracciglia sono modellate ad arco e assottigliate. Inizia ad utilizzare l’eye-liner per definire la palpebra superiore e la rima inferiore dell’occhio. Nella piega dell’occhio sfuma un ombretto color pesca. Non utilizza ciglia finte e non abbonda di mascara, l’effetto sugli occhi è comunque molto bello e sofisticato. Sulle labbra invece sembra avere solo del burro cacao leggermente lucido.
L’unica pecca è la base viso del trucco, c’è troppo contrasto tra correttore, blush e terra. Anche i capelli vengono stirati e tagliati in un taglio medio.

scarlett johansson 2001

Nel 2002 Scarlett sfoggia un nuovo taglio di capelli e un nuovo colore, il rosso. Per quanto riguarda il trucco i toni rimangono molto neutri, non usa colori shimmer o troppo forti, le labbra rimangono sempre nude con lucidalabbra o burro cacao. Talvolta Scarlett opta per qualche accessorio come il finto piercing al naso e gli orecchini grandi.

scarlett 2002

Nel 2003 Scarlett Johansson torna bionda ma il suo taglio di capelli stavolta è molto particolare, è scalato e molto corto davanti e sui lato ma lungo dietro. Questo taglio si chiama mullet e viene dagli anni ’80. Capelli a parte, il 2003 è stato un grande anno per lei, che dopo essersi diplomata al liceo ottiene ruoli in film come Lost in Translation e La Ragazza con l’Orecchino di Perla.
Il make-up rimane semplice sugli occhi, utilizza maggiormente ombretti perlati o sui toni del grigio e del tortora, sulle labbra comincia ad usare dei gloss leggermente colorati non caricandole mai troppo.

scarlett johansson 2003

 

Dal 2006 alla Walk of Fame

Il 2006 è un anno molto impegnativo per Scarlett Johansson che, oltre a lavorare a molti film, partecipa alle release e premiazioni di molti altri. Conosce il grande successo con il film Match Point di Woody Allen, ha recitato in The Island con Ewan McGregor e si appresta a lavorare ad altri quattro diversi progetti.
Il suo look migliora radicalmente come se improvvisamente si fosse resa conto del suo potenziale, le acconciature diventano molto più elaborate e il trucco più sofisticato.
Sulle labbra continua ad utilizzare tinte nude o gloss, l’unica eccezione viene dal rossetto rosso, la Johansson al riguardo dichiara alla rivista InStyle: “credo molto nel potere del rossetto, soprattutto del rosso. È come glamour istantaneo in tubetto.
Per quanto riguarda gli occhi rimane fedele ai toni neutri o grigi, quando indossa il rossetto rosso invece gli occhi sono nude e vengono enfatizzare solo le ciglia. Il 2006 è anche l’anno in cui viene eletta “donna più sexy del mondo” da Esquire.

scarlett johansson 2006

 

Nel 2007 il look di Scarlett Johansson diventa quasi etereo grazie ad un colore di capelli biondo platino, quasi bianco. Il look si fa sempre più sofisticato e la Johansson viene scelta come testimonial per Louis Vuitton, a soli 22 anni. Il trucco è sempre ben bilanciato e se l’attenzione è sulla bocca rossa gli occhi rimangono su toni nude. Viceversa se sugli occhi c’è uno smokey eyes anche su toni neutri e chiari la bocca rimane nude o leggermente rosata.

Scarlet Johansson 2007

 

Nel 2009 Scarlett sfoggia un nuovo colore di capelli, un rosso scuro in linea con il suo personaggio nel film Iron Man 2, la Vedova Nera. Dice infatti di essersi tinta i capelli in modo scaramantico quando sperava di essere chiamata per interpretare il ruolo. Il make-up si fa più particolare, alle labbra rosse aggiunge tinte di ombretto shimmer, compaiono anche le ciglia finte e gli smokey eyes sono molto più evidenti.

scarlett johansson 2009

Nel 2010 la Johansson cambia nuovamente il colore dei capelli e torna bionda, dopo essersi mostrata molte volte in pubblico con lunghe onde decide di tagliare i capelli in un bob medio. Nel 2010 Scarlett opta per look che mettono in evidenza solo gli occhi, tornando alla bocca nude o utilizzando rossetti neutri.

scarlett johansson 2010

 

Nel 2011 la star torna ai capelli rossi per rivestire il ruolo della Vedova Nera nel film The Avengers che riscuote un successo enorme diventando il terzo film con maggiore incasso nella storia del cinema.
Il 2012 è l’anno in cui l’attrice viene premiata con la sua stella nella Walk of Fame di Hollywood. I capelli tornano biondi e mantiene il suo bob leggermente asimmetrico. Alla premiazione raccoglie i capelli e si presenta con un trucco semplicissimo, occhi nude e labbra con poco gloss rosa. In generale il trucco del 2012 torna quasi minimal, con occhi nude abbinati a gloss chiari o smokey eyes su toni neutri abbinati a labbra leggermente rosate.

scarlett johansson 2012

 

Il look di oggi

Nel 2014 Scarlett Johansson ha osato con il suo look scegliendo un taglio di capelli molto corto rasato ai lati con ciuffo lungo che lei porta tirato su, all’indietro o di lato. Con un taglio di capelli come questo il trucco è stato appesantito, i colori si abbinano spesso agli abiti: infatti, come potete vedere in foto, ad un abito rosa abbina un look total pink, con un abito colorato principalmente in rosso abbina il rossetto rosso e ad un abito nero abbina un cat eye nero con labbra nude.

Scarlett Johansson 2015

Insomma, Scarlett Johansson negli anni ha dimostrato di stare bene sotto a qualsiasi taglio di capelli e con qualsiasi trucco, ha sperimentato molto ed è rimasta bellissima anche con i look più improbabili.

Ecco una gallery con tutte le sue acconciature:

Le acconciature di Scarlett Johansson (18 foto)

Siamo ormai abituati ai suoi cambi di look in tema capelli. L'abbiamo vista bionda, mora e rossa, con i capelli lunghi, il bob e l'ultimissimo pixie cut. Voi in quale versione la preferite?