Prendersi cura del proprio corpo richiede sicuramente tempo e costanza, ma è possibile avere una pelle perfetta non solo alla vista ma anche al tatto grazie all’utilizzo di alcuni prodotti del tutto naturali che conferiscono all’epidermide morbidezza ma soprattutto un aspetto sano. Tra i prodotti naturali aventi molteplici proprietà benefiche per la pelle troviamo il burro di karité. Chi di voi non ne ha mai sentito parlare?

burro di karité

È possibile trovare questa tipologia di burro puro o comunque contenuto anche se in percentuale più bassa all’interno di molti cosmetici. Il prodotto si presenta come una sostanza solida, ma basterà riscaldare il burro tra le mani per renderlo morbido e facilmente spalmabile sulla pelle. Viene utilizzato non solo nell’ambito della skin care ma anche per i capelli e per le unghie.

Ma vediamo ora nello specifico tutto ciò che riguarda il burro di karité.

Proprietà del burro di karité

Il burro di karité viene ricavato dal grasso contenuto nei semi della Vitellaria paradoxa, albero chiamato dagli indigeni “albero della giovinezza” che cresce in alcune zone dell’Africa. L’estrazione del burro avviene attraverso un lungo procedimento artigianale: sono infatti le donne africane che manualmente raccolgono i frutti e solo dopo aver rimosso la polpa, utilizzano la noce contenuta al loro interno. La noce, prima essiccata e poi frantumata, viene lavorata con acqua fino ad ottenere una sostanza grassa simile al burro dal colore che varia dal verde chiaro al giallino.

proprietà burro di karité

Il burro di karité è utilizzato dalle popolazioni locali come condimento per alimenti, come cosmetico e come rimedio naturale a scopo terapeutico, viene infatti usato per i massaggi  per contrastare i reumatismi, le irritazioni della pelle e le bruciature.

Ma quali sono le proprietà che lo rendono un prodotto davvero prezioso?

Il burro di karité è ricco di trigliceridi (grassi) e di sostanze insaponificabili (acidi grassi). Queste sostanze contengono principi attivi che favoriscono la produzione dei fibroblasti, ovvero delle cellule del tessuto connettivo che determinano la formazione delle fibre di collagene e dell’elastina grazie alle quali è possibile mantenere la pelle elastica, morbida e tonica.

Ha inoltre proprietà antiossidanti in quanto è ricco di vitamina A, B, E ed F: aiuta dunque a contrastare la formazione dei radicali liberi, principale causa dell’invecchiamento precoce della pelle.

Grazie ai carburi insaturi contenuti al suo interno che fungono da schermo protettivo, consente di proteggere la cute dai raggi UV. La sua consistenza grassa consente inoltre di creare una barriera contro arrossamenti e irritazioni cutanee causate da condizioni climatiche particolari come il freddo durante i mesi invernali o il vento e il sole durante i mesi estivi.

Usi e benefici del burro di karité

Il burro di karité ha proprietà lenitive, idratanti ed emollienti, ed è proprio per questo che viene oggi sempre più utilizzato nell’ambito della cosmesi. Potrete infatti trovare in commercio molti prodotti contenenti il burro, ma è ancora meglio se lo acquistate puro.

usi burro di karité

I suoi usi sono molteplici e rappresenta un vero e proprio toccasana non solo per la pelle ma anche per unghie e capelli. Ma vediamo ora come può essere utilizzato il burro di karité e quali sono i suoi effetti benefici.

Il burro è un ottimo ingrediente sia per la pelle del corpo che del viso. Adatto a tutti i tipi di pelle, non presenta controindicazioni. Se la vostra cute è grassa, al contrario di come generalmente si è solito pensare, il burro aiuterà a contrastare l’eccesso di sebo. Se la vostra pelle è secca, il burro grazie alle sue proprietà rappresenta il miglior alleato per combattere la pelle disidratata. Con il suo utilizzo l’epidermide risulterà morbida e super idratata.

Il burro di karité è idoneo anche per pelli normali, aiuterà la cute a mantenere un buon livello di idratazione. Infine date le sue proprietà antiossidanti è perfetto per pelli mature in quanto ridona elasticità e compattezza alla pelle, distende le rughe evitando che se ne formino di nuove.

Efficacie per il contorno occhi, aiuta a contrastare le borse e le occhiaie.

Consigliato l’utilizzo del burro anche per quanto riguarda i capelli, dato che è ideale per le chiome sfibrate e secche.

Potrete effettuare degli impacchi applicando il burro sui capelli bagnati e solo dopo averlo lasciato in posa almeno un’ora procedete al risciacquo. Ridonerete così vitalità ai vostri capelli che risulteranno morbidi e lucenti. Il burro applicato sulla chioma aiuta inoltre a prevenire le doppie punte.

Questo miracoloso prodotto può essere utilizzato anche come rinforzante per le unghie fragili che tendono a spezzarsi facilmente. Come applicarlo? Ricoprite le unghie di burro e indossate dei guanti di lattice. Lasciate agire il prodotto per almeno 15 minuti e poi risciacquate.

Le proprietà emollienti del burro di karité consentono di curare alcune patologie cutanee come la psoriasi e le verruche. Il burro consente di ridurre la formazione delle squame che si vengono a creare diminuendo il fastidioso prurito tipico di queste patologie.

Avendo proprietà lenitive è un ottimo rimedio contro le ustioni solari e gli eritemi.

Essendo un prodotto nutriente per la pelle può essere utilizzato per donare idratazione non solo alle parti del corpo che tendono a screpolarsi con maggiore facilità come i talloni e i gomiti, ma viene usato anche come doposole ottimo per idratare la pelle dopo una lunga giornata al sole.

Rimanendo in tema di sole, il burro di karité associato ad una buona crema protettiva aiuta a filtrare i raggi UV. Ottimo inoltre per fissare l’abbronzatura se applicato dopo ogni doccia.

Infine il burro può essere usato dalle donne durante la gravidanza contro le smagliature e nella fase di allattamento per prevenire la formazione delle ragadi e allo stesso tempo per mantenere il seno tonico e idratato. Anche per il bambino il burro è perfetto per trattare eventuali irritazioni e arrossamenti causati dal pannolino.

Come tutti i prodotti anche il burro di karité ha delle controindicazioni. Quali? L’uso eccessivo potrebbe rendere la pelle secca, eliminando così tutti gli effetti benefici e nutrienti che lo caratterizzano. Sì al suo utilizzo, ma con cautela.

Il burro di karité è uno dei prodotti naturali più versatili e a seconda delle vostre esigenze, una volta che lo avrete provato non potrete più farne a meno!

Burro di Karitè