L’universo femminile, ma anche quello maschile, ama avere capelli sempre perfetti non solo nelle occasioni speciali, ma anche nella vita quotidiana. Sia per l’uomo che per la donna è molto importante realizzare dunque acconciature non solo alla moda, ma precise e curate proprio come farebbe un vero professionista del settore.

Proprio per questo esistono in commercio molti prodotti per capelli che corrono in aiuto a tutti coloro che pur non essendo dei veri esperti nel campo dell’hairstyling desiderano avere sempre la testa a posto ed essere al top. Tra questi prodotti troviamo la cera per capelli.

Quest’ultima è un prodotto che consente di modellare le acconciature in base al gusto personale e alla pettinatura che si intende realizzare.

cera per capelli

La cera si presenta come una pasta modellante dalla consistenza morbida e cremosa. Prodotto ideale per definire le singole ciocche e creare movimenti alla chioma, donare volume e ottenere un look spettinato. Consente inoltre di definire le acconciature raccolte eliminando il problema dei capelli che tendono a sparare, per contrastare l’elettricità ma soprattutto per domare e definire i ricci ribelli.

A differenza di altri prodotti come ad esempio il gel, non rende la chioma appiccicosa né tanto meno la indurisce, ma al contrario con il suo utilizzo i capelli resteranno morbidi e diverranno brillanti proprio grazie alla lucentezza che dona alla chioma.

In passato la cera era una pasta abbastanza dura, difficile dunque da destreggiare e di conseguenza da applicare sui capelli. Oggi è un prodotto decisamente più morbido e quindi più facile da lavorare, ma nonostante ciò bisogna sempre saperlo utilizzare al meglio.

Vediamo dunque nello specifico come scegliere e applicare la cera per capelli.

Cera per capelli: come sceglierla

Sul mercato sono presenti diverse tipologie di cere per capelli. Ma come scegliere quella giusta?

Innanzitutto dovete tenere presente il tipo di capello che avete, se è quindi secco, grasso, lungo, corto ecc. Esistono infatti cere per tutti i gusti!

Altra cosa da tenere in considerazione, forse quella più importante per la scelta del prodotto, è il risultato che desiderate ottenere. Alcune cere rendono i capelli particolarmente lucidi, ideali dunque per occasioni speciali o eventi importanti, altre sono opache perfette dunque per un look semplice da sfoggiare tutti i giorni, e infine altre cere ancora danno al capello un effetto del tutto naturale, ideali per chi non ama mostrarsi troppo ma non vuole rinunciare ad un’acconciatura perfettamente definita.

Così come molti altri prodotti per capelli, la cera è presente sul mercato in due differenti tipologie, quella chimica, e quella naturale.

Quella contenente sostanze chimiche viene più comunemente chiamate cera minerale che nello specifico deriva dal petrolio è inodore e si presenta senza alcun colore.

Quelle naturali invece derivano da estratti di oli e piante. Nello specifico esiste la cera di carnauba ricavata dall’estratto delle foglie di palma, quella d’api proveniente dagli alveari, quella a base di aloe vera, di olio di mandorle e olio di jojoba. 

La cera può presentarsi non solo nella sua forma compatta, ma anche nella versione liquida. A differenza della classica cera morbida, quella liquida , ottenuta dalla spremitura dei semi di jojoba consente di facilitare l’applicazione in quanto risulta molto più semplice adoperarla.

È consigliabile, come sempre, orientarvi sulla scelta della cera con formulazione naturale poiché il capello con l’utilizzo del prodotto viene comunque stressato, la cera naturale dunque non andrà a creare ulteriori danni alla chioma, ma al contrario nutrirà il capello grazie agli oli che contiene.

Cera per capelli: come si applica

La cera si applica principalmente sui capelli asciutti o leggermente umidi. Non è consigliabile utilizzarla sui capelli bagnati, in quanto potreste ottenere un’acconciatura differente da quella desiderata poiché una volta asciutta, la chioma potrebbe prendere una forma diversa rispetto a quella che intendete realizzare.

Ma vediamo ora nello specifico come applicarla.

Innanzitutto va adoperata sui capelli puliti, lavate dunque la chioma, pettinatela in modo da eliminare i nodi e procedete all’asciugatura.

Munitevi poi della cera che preferite e prelevate dalla confezione una piccola quantità. Regolatevi in base alla tipologia dei vostri capelli, ovvero se avete una chioma molto folta dovrete sicuramente aumentare la quantità di prodotto da utilizzare, al contrario se i vostri capelli sono corti e poco spessi basterà davvero una piccolissima quantità.  È comunque consigliabile utilizzare sempre poco prodotto in quanto trattandosi di una pasta grassa, ne serve davvero poco per ottenere un buon risultato, e non rischierete così di appesantire eccessivamente la chioma.

cera per capelli come applicarla

Strofinate poi la cera tra le mani con movimenti circolari, così da scaldarla. Una volta calda, la cera diventa maggiormente malleabile,  procedete dunque a distribuirla su tutti i capelli in modo uniforme, partendo dalla radice fino alle punte e lavorate la chioma fino ad ottenere il movimento che si desidera.

Se avete i capelli lunghi  e volete definirli, o comunque domare i ricci ribelli, applicate il prodotto sulle punte e lavoratelo delicatamente. Se avete invece i capelli corti o scalati, procedete all’applicazione su piccole ciocche. Dividete la testa in ciocche e distribuite la cera modellando i capelli fino ad ottenere l’acconciatura che meglio preferite.

La cera è inoltre molto utile per i raccolti  poiché definisce la chioma eliminando i possibili capelli spezzati che tendono a “sparare” all’insù!

Per quanto riguarda il suo utilizzo, se avete i capelli lunghi, potrete utilizzarla anche tutti i giorni. Se i vostri capelli sono invece corti, attenzione a non abusarne in quanto rischiereste di irritare il cuoio capelluto. Infatti con i capelli corti, la cera si posa più facilmente sul cuoio capelluto, impedendo così alla pelle di respirare, fate dunque molta attenzione e limitate l’utilizzo del prodotto.

Ricordate inoltre che la cera non è un prodotto fissante, ma semplicemente modellante. Se desiderate dunque ottenere una lunga tenuta del movimento che avete creato, mischiate precedentemente all’applicazione la cera con un pizzico di gel. L’acconciatura manterrà così più a lungo.

Infine come ultimo accorgimento ricordate che è “vietato” utilizzare la piastra in seguito all’applicazione della cera, rischiereste di bruciare non solo lo strumento, ma anche la chioma!

Con la cera per capelli potrete dunque sbizzarrirvi nelle acconciature che meglio gradite, creando look sempre diversi, avrete così capelli brillanti e in ordine. Che sia per una sera, o semplicemente per un’occasione speciale non rischierete più di avere qualche “capello fuori posto”!

Cera capelli