Quante di noi hanno sognato almeno una volta la manicure perfetta e duratura che permetta di non doversi preoccupare ogni due giorni dello smalto sbeccato? Difatti la donna di oggi non vuole rinunciare alla propria femminilità, ma la carriera lavorativa o l’impegnativo ruolo di mamma riducono drammaticamente il tempo che si può dedicare a se stesse. Ecco perché diventa fondamentale che i propri sforzi, realizzati nei rari ritagli di tempo, possano durare il più possibile. Per fortuna, oggi le tecnologie a nostra disposizione possono venirci in soccorso. Nel caso della manicure si tratta dello smalto semipermanente per unghie, che può essere un valido sostituto di quello più comune e che risulta anche meno aggressivo della vera e propria ricostruzione delle unghie. 

Che cos’è lo smalto semipermanente per unghie?

Come suggerisce il nome, lo smalto semipermanente si presenta come giusto compromesso tra quelli comuni e il gel per la ricostruzione. La durata infatti si aggira intorno alle tre settimane, periodo in cui potrete sfoggiare delle perfette unghie senza la preoccupazione di doverle tenere curate.

L’applicazione risulta molto semplice, potrete infatti decidere di non andare continuamente dall’estetista, ma oltre allo smalto semipermanente, che viene applicato con lo stesso pennellino dei comuni smalti, dovrete recuperare unaLampada UV lampada a raggi UV, o a LED, in quanto sarà uno strumento necessario per fissare lo smalto sull’unghia. Esistono dei kit specifici in commercio, che comprendono la lampada, il gel di base, uno colorato, quello fissante e il solvente per rimuoverlo. I prezzi non sono bassi, occorre tenere in considerazione però che il costo di una seduta dall’estetista può oscillare tra i 15 e i 35 euro. Tuttavia, se non siete esperte è sempre meglio fare affidamento sul lavoro di una professionista, che in base alle vostre esigenze saprà consigliarvi al meglio come prendervi cura delle vostre mani.

In aggiunta al normale colore, è ovviamente possibile applicare e creare qualsiasi tipo di nail art, prima di fissare il tutto con il gloss di finitura. Potrete applicare Swarovski e perline, creare disegni e geometrie di qualsiasi forma o ispirarvi a qualche tema particolare, che possa rendere le vostre unghie dei fantastici accessori da portare sempre con voi. L’unico limite è la fantasia. In più le vostre piccole opere d’arte potranno durare più a lungo rispetto alnormale smalto.

Per creare queste decorazioni, potete servirvi di pennelli appositi come quelli che trovate nel kit di Estrosa: 12 pennelli dalle forme e grandezze diverse che vi aiuteranno a rendere reali le vostre fantasie.  

Come si applica lo smalto semipermanente sulle unghie?

Per l’applicazione dello smalto semipermanente vi occorreranno tre fondamentali gel: la base, il colore, e il gloss di finitura. Avrete inoltre bisogno di un buffer e di pennelli per creare la nail art.
Si inizia opacizzando tutta al superficie dell’unghia utilizzando un buffer (un cubo bianco con una grana sottilissima che non rovina l’unghia), successivamente si applica il gel di base, facendo attenzione a non avvicinarsi troppo alle cuticole, e si fanno asciugare le unghie per diversi minuti sotto la lampada. Poi è il turno del gel colorato, che si dovrà stendere per una o più volte,  in base all’intensità del colore: due passate per quelli tenui, solo una per i toni più scuri. Anche dopo questo passaggio, si dovranno tenere le unghie nuovamente sotto la lampada per qualche minuto. La scelta del colore è sicuramente importante, in quanto dovrà accompagnarvi per le settimane a venire. Smalto semipermanente MarsalaFatevi influenzare dalla stagione e dalle mode: per esempio il colore dell’anno 2015 secondo Pantone è il Marsala, un colore abbastanza naturale e portabile, caldo e sofisticato che, a seconda della tonalità, riesce ad accontentare tutti i gusti e vi farà avere una manicure assolutamente trendy.

Dopo aver scelto la nuance che andrà a coprire le vostre unghie, sarà il momento giusto per creare i disegni o incollare le applicazione che avete scelto. Ricordatevi che per fissare ogni colore utilizzato per la nail art dovrete usare sempre la lampada UV per rendere stabile il disegno. Infine, per terminare il lavoro, si stende uno strato del gel di finitura (anch’esso da passare sotto la lampada UV) che fisserà tutti i passaggi effettuati in precedenza. Il gloss di finitura può essere sia lucido che opaco, la scelta dipende dalle vostre preferenze. Potete anche utilizzare entrambi i finish con delle decorazioni a contrasto (per esempio base opaca con french lucida dello stesso colore).

Come si rimuove lo smalto semipermanente dalle unghie?

Rimuovere lo smalto semipermanente è più facile e meno invasivo di ciò che si pensa, infatti non ci sarà bisogno di utilizzare la fresa (strumento che serve a raschiare e quindi eliminare più velocemente il gel della ricostruzione).

Come prima cosa si deve limare leggermente l’estremità dell’unghia, in modo da rimuovere la sigillatura finale che avevate creato con il gloss di finitura. Successivamente si avvolge il dito con un dischetto di cotone imbevuto dell’apposito solvente e si sigilla il tutto con della carta stagnola, creando così un involucro che renderà più morbido il semipermanente. Dopo 10 minuti, potrete togliere la stagnola e il dischetto e aiutandovi con un spingi-cuticole riuscirete a sollevare piano piano tutto lo smalto senza rovinare l’unghia naturale. In seguito alla rimozione, la vostra unghia sarà pronta a una nuova manicure, ricominciando dalla base e, se vorrete, cambiando il colore o la nail art.

Dopo diverse applicazioni di semipermanente si consiglia sempre di lasciare respirare per un periodo di tempo abbastanza lungo le unghie. Nonostante lo smalto non sia troppo aggressivo, si parla comunque di strati di prodotto che coprono l’unghia naturale.

Grazie allo smalto semipermanente avrete quindi la possibilità di ottenere mani curate in poco tempo e per un lungo periodo, dovete solo scegliere il colore che più vi piace e la nail art più adatta alla vostra personalità. Ricordate infine che le mani sono il vostro biglietto da visita e dedicare del tempo a loro significa dedicarlo a voi. Cercate dunque di ritagliarvi un po’ di tempo per voi stesse: a casa o prendendo un appuntamento dalla vostra estetista di fiducia, provate a regalarvi una manicure da sogno, vedrete che troverete immediatamente le forze per poter affrontare tutti i vostri impegni.

Smalto semipermanente